Perdere peso, ecco il segreto

Perdere peso, ecco il segreto

Qual è il problema della società oggi? Di cosa parliamo tutti, quasi tutti i giorni? Cosa vogliono le donne e la maggior parte degli uomini oggi? Semplice: perdere peso, essere magri, tonici e belli a tutte le età!

Pensare al cambiamento del nostro corpo e annotare tutte le cose che dovremmo eliminare per ottenerlo è facile, metterlo in atto però è tutta un’altra cosa.

I TENTATIVI FALLITI

Quante volte ti sei detto: “bene, da domani elimino il pane!” oppure “basta pizza e pasta per un mese!”, o ancora “non compro più i dolci che mi fanno ingrassare”  o peggio “da lunedì ho deciso, inizio la dieta del minestrone!! Pranzo, cena, colazione, merenda solo minestrone, vedrai come calo!!”. Se non lo hai mai detto l’hai sicuramente sentito dire almeno una volta dalla tua amica, da un genitore, dal collega, ecc.

La maggior parte di questi tentativi per perdere peso purtroppo sono destinati a fallire nel breve termine. Pensa alla cosa che ti piace di più al mondo… riusciresti davvero a NON mangiarla più per il resto della vita per perdere un chilo di peso? Io personalmente non potrei mai rinunciare al cioccolato 😉

Di questi miracolosi rimedi personalizzati scommetto che pochi vi hanno veramente soddisfatto e che molti, al contrario, non hanno fatto altro che aumentare dopo poco il numero sulla bilancia, insieme alla vostra frustrazione e senso di fallimento.

Ora vi spiego il perché 😉

L’EQUILIBRIO METABOLICO

La vostra auto ha bisogno di benzina per funzionare, il tostapane di corrente e il nostro corpo di chilocalorie (kcal). Le kcal vengono introdotte con l’alimentazione, attraverso i  cibi, digerite e usate dal corpo per svolgere tutte le funzioni, sia quelle di tutti i giorni che quelle fondamentali per la nostra sopravvivenza.

Il metabolismo basale prende le energie per la vita (circa il 55% di ciò che mangiamo), il resto viene usato per le attività quotidiane e lo sport (15-30% di ciò che mangiamo) e per la termogenesi dieto-indotta (30-20% di ciò che mangiamo), ossia l’energia consumata per permetterci di digerire tutto quello che assumiamo. Questo concetto verrà poi approfondito in un articolo più specifico, dato che ogni alimento ha diversi meccanismi termogenici.

Una volta capito bene questo concetto l’equazione è semplice: se mangi più del tuo fabbisogno per vivere ingrasserai, se mangi meno di quello di cui hai bisogno potrai perdere peso. Come una bilancia, per rimanere nel giusto equilibrio metabolico le kcal introdotte devono essere pressoché uguali a quelle utilizzate.

Il difficile ovviamente sta nel trovare questo equilibrio (il più delle volte non bastano semplici formule) e riuscire a creare un piano dietetico che lo soddisfi, rimanendo, al contempo sano, equilibrato, vario e che non ci faccia perdere la testa. Se iniziamo ad eliminare pasta, pane, riso, i carboidrati, i grassi e tutto quello che avete finito fin’ora, probabilmente dimagrirete all’inizio (perché mangerete meno kcal, non perché il pane e la pasta “fanno ingrassare”)ma poi non ce la farete più, ricomincerete a mangiare pane e pasta più di prima (non sentitevi in colpa, è un meccanismo ormonale!) o vi fionderete su altre cose, e altro che perdere peso: ricomincerete ad ingrassare con gli interessi.

IL BLOCCO  METABOLICO

Cosa intendo quando dico che ricomincerete ad ingrassare con gli interessi? Beh il discorso è molto complesso, perdere pesoquindi sarà necessario un altro articolo per spiegarlo. Vi anticipo solo che la continua privazione per certi periodi (il mese di minestrone, o la settimana senza pasta ad esempio) manda in tilt il vostro sistema endocrino. Per evitare il dannoso effetto yoyo e per preservare le sue funzioni, quest’ultimo inizierà a rendere più difficile la perdita di grasso in previsione di una futura privazione e quando vi sarà abbondanza di cibo lo conserverà con parsimonia.

COSA FARE PER PERDERE PESO?

Per calcolare il corretto Equilibrio Metabolico e iniziare quindi a perdere peso è necessario l’intervento di un professionista come il Dietista. La cosa che il bravo Dietista farà sarà quella di non privarvi di nulla (salvo esigenze o errori alimentari gravi), guidarvi nelle scelte alimentari e insegnarvi a gestire la vostra alimentazione facendo della DIETA quello che dovrebbe essere: uno stile di vita perenne e non momentaneo!!

Il TUTTO e SUBITO non esiste, non si possono perdere 7 kg in una settimana, così come non esistono alimenti brucia grassi. La diminuzione delle calorie e l’adozione di uno stile di vita attivo e sano sono le uniche soluzioni!

Pensateci 😉

Buona dieta a tutti!

Alice G.

Lascia un commento